HOME NewsRoom Page Social Commerce: la nuova frontiera dello shopping online
 
Insights

Social Commerce: la nuova frontiera dello shopping online

Il social commerce è una forma di vendita nativa di prodotti o servizi all’interno di piattaforme social media come Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter. Negli ultimi anni, soprattutto con l’avvento della pandemia, questo sistema di vendita ha registrato un trend notevole ed i numeri confermano quanto questo fenomeno sia importante ed in continua crescita.

L’ultimo report di Hootsuite e We are Social dona lo stato dell’arte del mondo digitale in ottobre 2021. Questa ricerca evidenzia che più di due terzi della popolazione mondiale utilizza oggi uno smartphone e gli utenti sui social media hanno superato la soglia dei 4 miliardi e mezzo (quasi il 62% della popolazione mondiale).
L’obiettivo di ogni dipartimento marketing è quello di generare awareness, lead e traffico sul sito web e la fetta più grande di audience, nello scenario attuale e futuro, si trova sui social network.
I brand hanno quindi a disposizione un nuovo e potente canale da inserire nella strategia di vendita, tenendo a fede la costruzione di un percorso d’acquisto omnicanale che segua quindi un approccio di “seamless experience”.


Come siamo arrivati allo scenario attuale?


Il processo di acquisto del consumatore negli ultimi anni si è evoluto andando a integrare una moltitudine di touchpoint possibili, dall’online all’offline e viceversa, soprattutto con le ultime generazioni (millennial e gen Z).
Il risultato è una riduzione del funnel di acquisto che storicamente includeva la ricerca, il confronto, la valutazione e, in ultimo, il pagamento.
L’utente, ovunque e in qualsiasi momento, si trova adesso a effettuare acquisti in tempo reale e con il minimo sforzo tanto che non viene portato verso un eCommerce ma può effettuare la procedura desiderata direttamente sul social network in cui è presente.
In sostanza, si tratta di una vera e propria semplificazione e snellimento del processo di acquisto.

Ma parliamo ancora di dati. Già a partire dal 2018 il 55% degli shopper online stavano facendo acquisti su Facebook, Instagram o Pinterest e, attualmente, l’87% degli acquirenti su eCommerce considerano i social media un luogo ispirazionale per la ricerca di nuovi prodotti o per effettuare acquisti più soddisfacenti.

I social network sono innegabilmente un mondo in continua evoluzione e continuano ad offrire instancabilmente nuove opportunità di connessione con i consumatori finali.
Per i brand la presenza su questi canali è diventata quindi non tanto carattere distintivo quanto prerogativa di presenza sul mercato.
Il social selling elimina ogni distanza tra l’utente e il processo di acquisto e cattura gli utenti nei momenti di hype, in cui la sua convinzione verso il prodotto o servizio è alle stelle.


Come potenziare al meglio la gestione di questo canale di vendita per la tua azienda?


Con una soluzione come Nubess HUB potrai gestire tutti i processi aziendali e di vendita (B2B e B2C) in un unico ambiente integrato. Attraverso il collegamento tra il gestionale aziendale e i canali di vendita - eCommerce, Google Merchant, social commerce - Nubess HUB consente di trasferirvi tutte le informazioni in modo personalizzato (listini, caratteristiche di prodotto, scontistiche,..), oltre ad aggiornarle in modo automatizzato.

Non ultimo, permette l’integrazione di azioni di web marketing volte alla generazione di nuove opportunità di vendita, alla lead nurturing e alla fidelizzazione dei clienti.

Il risultato è una gestione efficiente, veloce e organizzata del tuo sito B2B B2C piattaforme social per un completo presidio su ogni canale di vendita e la costruzione di una customer journey di successo.



Fonti: Osservatorio.net, We are Social Italia